Torrone di Benevento

Condividi con:

Territorio interessato alla produzione: Benevento è dall’inizio il luogo di maggior concentrazione dell’attività di produzione ma, per motivi di evoluzione storica tutta la provincia si è sempre contraddistinta per il sorgere continuo di numerosi centri produttivi di eccellenza.
Ne sono testimonianza le cittadine di Santa Croce del Sannio e Montefalcone di Val Fortore.

 

Descrizione sintetica del prodotto
Con il nome “Torrone di Benevento” si individuano le seguenti 4 tipologie:

  • Torrone bianco con mandorle;
  • Torrone cupedia bianco con nocciole;
  • Torrone bianco morbido con mandorle;
  • Torroncino croccantino ricoperto con cioccolato.

Le principali caratteristiche del prodotto sono costituite da: dolcezza, asciuttezza, tenerezza/durezza, friabilità.
Composto da albume d’uovo, miele, nocciole e mandorle, arricchito con cioccolato, liquori ed essenze di agrumi.

 

Cenni storici e curiosità
Conosciuto già dal tempo dei romani e citato negli scritti di Titio Livio, si diffuse in particolar modo nel XVII secolo, periodo a cui risalgono le prime varietà.

Video di Gusto