Torta di riso e porri

PaesidelGusto  | 10 Gen 2019  | Tempo di lettura: < 1 minuto

zona di produzione: Val Bormida

curiosità: Nel Rinascimento era diffusa la torta mantovana: tra due sfoglie ripieno di verdure o carne. Già nel Medioevo c’erano torte scoperte di verdure: cipolle, porri, nate come intelligente piatto unico poco costoso e pratico da mangiare.

caratteristiche: Torta salata di riso, nella sua sfoglia racchiude un ripieno insaporito dal porro e dalle delicate note della zucca.

preparazione: Ingredienti per la pasta: 400 g di farina, un pizzico di sale, mezzo bicchiere di olio di oliva, mezzo bicchiere di vino bianco, mezzo bicchiere di acqua, 20 g di burro.
Per il ripieno: 200 g di riso, un porro, 300 g di zucca, 300 g di bietole, 200 g di formaggio grana e pecorino, 4 uova, prezzemolo.
Preparazione: cuocere il riso in abbondante acqua salata e scolare. Preparare un soffritto con il porro, aggiungere la zucca tagliata a julienne e un po’ d’acqua e far cuocere per circa 30 minuti. Unire le bietole lessate e tritate, il prezzemolo e il riso e cuocere per altri cinque minuti. A cottura ultimata unire al composto il formaggio grattuggiato e le uova. Stendere la pasta precedentemente preparata in una teglia, farcire con il composto, spennelare con un tuorlo la superficie e infornare per circa mezz’ora a 180°.

Fonte: La vetrina di Agriligurianet.it – Regione Liguria 2005

PaesidelGusto
PaesidelGusto


Articoli più letti

©  2024 Valica Spa. P.IVA 13701211008 | Tutti i diritti sono riservati.
Per la pubblicità su questo sito Fytur