treccia marinab

Condividi con:

Ingredienti

500 gr di farina 00 (oppure 400 + 100 Manitoba)
1 cubetto di lievito 25 gr.
2 tuorli + 1 tuorlo per spennellare superficie,
100 gr. zucchero,
75 gr. burro fuso,
200 ml acqua tiepida o latte (io uso latte),
1 cucchiaino di sale fino.

Preparazione

Setacciare farina e sale e mettere nell’impastatrice. Aggiungere lievito sciolto in 100 ml di acqua tiepida + lo zucchero sciolto negli altri 100 ml di acqua tiepida, aggiungere i 2 tuorli e metà del burro fuso. Impastare. Aggiungere il rimanente burro fuso. Impastare nuovamente. Ne risulterà un impasto piuttosto morbido. Coprire bene e lasciare lievitare (anche tutta la notte) in luogo caldo. L’impasto triplicherà.
Ora impastare nuovamente aggiungendo se necessario 1-2 cucchiai di farina, fare la treccia (io ne faccio due), partendo da tre rotolini e disporre su placca del forno ricoperta di carta forno e spennellare con tuorlo sbattuto. Lasciare lievitare per un’altra ora e quindi versare nelle fessure della treccia un po’ di zucchero a filo. Infornare in forno già caldo a 180 gradi per ca. 15-20 minuti.

Con lo stesso impasto io faccio dei piccoli panini all’uva … aggiungere dopo la prima lievitazione dell’uva sultanina messa precedentemente in acqua e asciugata bene, formare delle palline, fare una croce al centro e lasciare nuovamente lievitare prima di infornare.