treccie di salmone al dragoncello con pomodorini

Condividi con:

Ingredienti

FILETTI DI SALMONE SENZA PELLE KG 1
BRODO VEGETALE DL 2
ACETO DI MELE (CUCCHIAI) NR 2
VINO BIANCO (BICCHIERI) NR 1
CHIODI DI GAROFANO NR 2
TIMO (RAMETTI) NR 1
DRAGONCELLO (RAMETTI) NR 1
PEPE NERO IN GRANI Q.B.
OLIO EXTRAVERGINE D’ OLIVA Q.B.
POMODORINI CIGLIEGIA GR 500
ZUCCHERO DI CANNA (CUCCHIAINI) NR 1
SALE E PEPE Q.B.SCALOGNO NR 3
ACETO (BICCHIERINI) NR 1
SENAPE (CUCCHIAINI) NR 2
FOGLIOLINE DI DRAGONCELLO Q.B.
OLIO D’ OLIVA Q.B.
SALE E PEPE Q.B.

Preparazione

Tagliate i filetti a strisce larghe 2 cm. e lunghe circa 20 cm.
Formate delle trecce usando tre strisce per volta, spennellatele d’olio salate e pepate.
Bollite in una casseruola il brodo con vino l’aceto e gli altri sapori;e regolate di sale.
Ponete le trecce di salmone in un cestello per la cottura al vapore che metterete nella casseruola del brodo,badando che il liquido lambisca appena il fondo del cestello, coprire e cuocere per circa 10 minuti.
Tritate gli scalogni e mescolateli in una casseruolina con aceto,senape,sale e pepe. Scaldate a fuoco basso e montate con la frusta versando l’olio a filo;insaporite con le foglioline di dragoncello tritate.
Caramellare i pomodorini in padella con lo zucchero e un po’ di sale.
Servire su di un piatto da portata le trecce irrorate con la salsa e accompagnate dai pomodorini.