Trippa alla milanese (busecca) la ricetta del piatto delle occasioni importanti

Condividi con:
Print

Trippa alla milanese (busecca) la ricetta del piatto delle occasioni importanti

Trippa alla milanese, la storia

La trippa alla milanese, conosciuta in dialetto come “a busecca”, è un piatto tipico dell’antica Vigilia di Natale milanese, immancabile anche alla fiere e alle sagre itineranti. Tipico piatto invernale, ha origini che risalgono al Medioevo. “A busecca” è il sapore di una Milano senza artifici, semplice e genuina, fatta di serate tra buon vino e cibo di una volta.

Ingredients

Scale

Gli ingredienti per la trippa alla milanese

A busecca è un piatto dalla difficoltà medio bassa, ma che richiede due ingredienti in particolare che vengono prima di tutti gli altri: la freschezza e la qualità della trippa. Basta sbagliare lei, la regina del piatto, e vi troverete con un sapore immangiabile nonostante abbiate fatto un’ottima salsa.

Detto questo, andiamo avanti con gli ingredienti per una ricetta per quattro persone.

  • 1 kg di trippa;
  • carota, cipolla e sedano;
  • 100 g di passata di pomodoro;
  • 400 g di fagioli bianchi di Spagna;
  • bacche di ginepro (tre o quattro, senza esagerare);
  • chiodi di garofano;
  • salvia;
  • prodo vegetale 1,2 litri;
  • pancetta 100 grammi;
  • burro, una noce;
  • Grana Padano grattugiato;
  • sale, pepe q.b

Instructions

Preparazione

Iniziate subito dal soffritto: tagliate cipolle, carote, sedano e pancetta, ma attenzione, ancora non metteteli insieme in cottura. Prima sarà il turno della pancetta in pentola con una noce di burro, solo dopo che inizierà a rosolare unirete il trito che avete precedentemente preparato. Non dimenticate la salvia, i chiodi di garofano, e le bacche di ginepro.

Il brodo

Una parte importante è il brodo vegetale. Non preoccupatevi, andrà bene anche uno già pronto. A cosa vi servirà? Dovrete aggiungerlo prima che il soffritto si asciughi troppo.

La trippa

Dopo aver unito il brodo al soffritto, potrete aggiungere finalmente la trippa e la passata di pomodoro. Coprite il tutto e lasciate andare per almento due ore. Trascorso questo tempo, unite i fagioli, salate e pepate. Il piatto è quasi terminato, un’altra mezz’ora circa e sarete pronti per servirlo a tavola.  La vostra ricetta è pronta, ultimo tocco: una spolverata di grana per guarnire e insaporire!

 

Hai fatto questa ricetta?

Condividi una foto e taggaci (@paesidelgusto) non vediamo l'ora di vedere cosa hai realizzato!

Video di Gusto