Un alimento gustoso dal sapore dolce, il broccolo

Marta Quadri  | 25 Set 2023  | Tempo di lettura: 2 minuti

Avete mai provato il broccolo? Sicuramente lo avete assaggiato in qualche piatto. Il broccolo è uno di quegli alimenti che non tutti amano, soprattutto i bambini per il suo colore verde e la sua consistenza. Questo alimento chiamato “broccolo” è una cultivar di cavolo.

Da dove viene

Si pensa che il broccolo possa essere originario dell’antica Roma mentre oggi è diffuso in Italia, Siria, Grecia, Turchia e Cipro. Il broccolo è un’infiorescenza formata dal fiore del broccolo, il gambo e le foglie. Le sue cime sono verdi ed è un alimento di base in molte cucine.

Caratteristiche e benefici

Esistono diverse varietà di broccolo, tra cui il broccolo romanesco, il broccolo calabrese e i broccolini. Questo prodotto è un vero e proprio toccasana per il nostro corpo. Infatti, oltre ad avere un sapore dolce, il che lo rende gradevole al palato, questo alimento è ricco di vitamine, minerali e antiossidanti. Inoltre, offre numerosi benefici al nostro organismo, ad esempio, migliora la salute del cuore e della digestione e previene il cancro.

Utilizzi

Il suo utilizzo in cucina è molto versatile poiché può essere consumato crudo nelle insalate, per chi lo preferisce oppure cotto al vapore, saltato in padella, fritto, arrostito e trasformato in creme per pasta o risotti. Anche nelle zuppe il suo sapore è ottimo. Inoltre, può essere preparato come contorno per carne o pesce e la sua conservazione in frigorifero è di qualche giorno.

Ricetta

Una delle pietanze più gustose realizzate con il broccolo è la pasta con broccolo e salsiccia. Questo piatto si realizza dopo aver pulito e lessato il broccolo, facendolo rosolare in padella con aglio e olio. Dall’altra parte mettiamo una pentola d’acqua a bollire e quando bolle buttiamo la pasta. Mentre aspettiamo la cottura della pasta possiamo aggiungere al broccolo, che nel frattempo sarà diventato anche una sorta di crema, la salsiccia. Una volta aggiunti tutti gli ingredienti, scoliamo la pasta e la mantechiamo nel nostro condimento. Una volta impiattata, possiamo aggiungere a piacere del parmigiano nella nostra pasta e gustarla.

Marta Quadri
Marta Quadri


Ultimi Articoli

©  2024 Valica Spa. P.IVA 13701211008 | Tutti i diritti sono riservati.
Per la pubblicità su questo sito Fytur