Uva bianca a cuore del Cilento

Condividi con:

Territorio di produzione
Si coltiva nell’area cilentana, ed in particolare nella frazione di Rodio del comune di Pisciotta (SA).

Descrizione del prodotto:
è una varietà antica, pressoché scomparsa, recuperata da alcuni appassionati viticultori locali; ha bacche di dimensioni medie, rotonde, con bacche di colore violaceo a maturità; la polpa è dolce e croccante. Il grappolo è mediamente compatto..

Metodiche di lavorazione:
tipiche della viticoltura delle aree marginali; vitigno locale a duplice attitudine; la maggior parte delle lavorazioni è manuale, anche per l’ambiente impervio in cui sono presenti i vigneti .

Cenni storici e curiosità
E’ una uva a duplice attitudine, grazie all’elevato grado saccarometrico degli acini; è un vitigno ormai relegato a pochi esemplari sparsi nei vigneti da vino, e spesso viene vinificato assieme agli altri.

Video di Gusto