Vai al mare ma non ti abbronzi? Scopri cosa dovresti assolutamente mangiare | Paesi del Gusto

Vai al mare ma non ti abbronzi? Scopri cosa dovresti assolutamente mangiare

Francesco Garbo  | 19 Lug 2023  | Tempo di lettura: 2 minuti

In estate tutti vogliono un’abbronzatura perfetta capace di durare più a lungo possibile. Esiste una forte correlazione tra abbronzatura e cibo, ci sono infatti determinati cibi in grado di favorire un’abbronzatura perfetta e duratura. Ecco quali preferire prima di andare al mare.

Indice dei contenuti

Abbronzatura perfetta

Molto importante durante l’estate seguire un’alimentazione equilibrata che non è utile solo a una perfetta abbronzatura ma anche per fornire alla pelle le sostante giuste per potersi difendere dai raggi UV. Preferire quindi alimenti ricchi di acqua, sali minerali e vitamine. A dir poco fondamentale la giusta assunzione di acqua per mantenere pelle e corpo sempre idratati, reintegrando anche le perdite di liquidi dovute dalla sudorazione.

Tra le sostanze più importanti c’è sicuramente il beta carotene, importanti per la formazione di melanina ha un doppio scopo, quello di rendere più scura la nostra pelle e quello di proteggerla dalle radiazioni solari. Non solo, infatti questa sostanza aiuta il nostro sistema immunitario e protegge il sistema cardiovascolare. Tra gli alimenti che ne sono più ricchi, la carota ma anche tutti i vegetali gialli e arancioni come albicocche, pesche, rucola e meloni.

Utili poi anche gli antiossidanti, in grado di proteggere dall’invecchiamento la pelle. Insomma sicuramente prima di andare al mare non dovete far mancare nella vostra alimentazione molta acqua, frutta e verdura che devono essere sempre abbondanti. Da non trascurare poi la frutta secca con gli omega-3 e omega-6 come le noci, le mandorle e pesci come il salmone e il pesce azzurro in generale. Condite il tutto con olio EVO di qualità che protegge la pelle dai raggi solari.

Se poi volessimo stilare una classifica in base ai microgrammi di vitamina A contenuta ogni 100 grammi di polpa allora al primo posto ci sarebbero la Carote 1200, poi il Radicchio 500-60, le Albicocche 350-500, Cicorie e lattughe 220-260, Meloni gialli 200, Sedano 200, Peperoni 100-150, Pomodori 50-100, Pesche 100 e infine Cocomeri e ciliegie 20-40.

Francesco Garbo
Francesco Garbo

Sono un cuoco e un giornalista enogastronomico, cucino e parlo di cibo praticamente tutto il giorno. Vino e cibo sono le due vie migliori per conoscere una cultura, in modo gustoso.



Ultimi Articoli

©  2024 Valica Spa. P.IVA 13701211008 | Tutti i diritti sono riservati.
Per la pubblicità su questo sito Fytur