Vicenza

Vicenza e la sua provincia rappresentano un territorio di forte interesse turistico, in particolare sotto il profilo storico-culturale ed enogastronomico.

La città veneta è quella che, tra gli altri, ha dato i natali ad Andrea Palladio, generalmente considerato tra i massimi architetti della storia. A lui si devono i progetti delle Ville Palladiane, residenze di rappresentanza di stile tardo-rinascimentale il cui stile è stato imitato in tutto il mondo.

Prodotti tipici

Torta putana
La torta putana è un dolce tipico veneto

Il gusto tipico della Riviera veneta si affievolisce, acquistando connotazioni più spiccatamente legate all’entroterra. Ecco la cucina tipica del Vicentino, dove si presentano prodotti e specialità tra le più disparate.

Una cucina di terra fortemente legata all’agricoltura, alla norcineria e alla produzione casearia, nella quale si evidenziano alcune specialità tipiche come la torta putana, la bondola e la ciliegia di Marostica IGP.

Eventi e sagre

Ciliegia di Marostica
La Ciliegia di Marostica in mostra – la “marostegana” , variante autoctona derivata dall’incrocio di un durone rosso con una ciliegia bianca

Il territorio di Vicenza e provincia ha i connotati tipici della tradizione e degli antichi costumi. Di conseguenza anche gli eventi che vi si tengono promuovono la cultura e le bontà più diffuse.

È il caso della Festa della Ciliegia di Marostica, giunta nel 2019 alla sua 75esima edizione, evento che promuove una delle produzioni agroalimentari più interessanti della provincia.

Itinerari

Vicenza, Italia
La città di Vicenza vista dal Santuario della Madonna di Monte Berico

La zona del Vicentino, come già detto, si caratterizza soprattutto per le Ville Palladiane, edifici del XVI e XVII secolo di grande stile. Tra le architetture del Palladio troviamo il Teatro Olimpico, Villa Foscari, Villa La Rotonda e il Palazzo del Capitanio.

Tutto il territorio vicentino è ricco di produzioni agroalimentari di qualità, con diversi vini DOC, varie produzioni di verdure, tuberi, olio d’oliva e non solo.

Per scoprire questa zona e le architetture palladiane è possibile seguire un itinerario breve ma intenso di quasi 50 chilometri – da Montecchio Precalcino a Campiglia dei Berici – per scoprire, tra le altre, quattro suggestive ville dell’architetto vicentino: Villa La Rotonda, Villa Valmarana ai Nani, Villa Forni Cerato e Villa Campiglia dei Berici.

Questo è solo uno dei tanti itinerari turistici da provare nella zona di Vicenza.