Vin santo del Chianti Classico DOC

Condividi con:

Zona di produzione: comprende l’intero territorio del Chianti classico, e precisamente i comuni di Castelnuovo Berardenga, Castellina in Chianti, Poggibonsi, Radda in Chianti e Gaiole in Chianti, in provincia di Siena; Tavarnelle Val di Pesa, Barberino Val d’Elsa, San Casciano in Val di Pesa e Greve in Chianti, in provincia di Firenze

Vitigni: almeno il 70% da uve Trebbiano toscano e Malvasia ed eventualmente per la restante parte da altre uve a bacca bianca e rossa raccomandate per le provincie di Siena e Firenze; la variante Occhio di pernice è ottenuta almeno per il 50% da uve Sangiovese con l’eventuale aggiunta di quelle di altri vitigni a bacca rossa o bianca raccomandate per le province di Siena e Firenze

Tipologia: Il Vin santo del Chianti classico Doc è prodotto nelle varianti Secco, Amabile, Riserva, Occhio di pernice e Occhio di pernice riserva

Caratteristiche:
Vin santo del Chianti classico: colore dal giallo paglierino al dorato, all’ambrato intenso; odore etereo, intenso, caratteristico; sapore armonico, vellutato, secco o con più pronunciata rotondità per il tipo Amabile; la gradazione minima è di 16 gradi;
variante Occhio di pernice: colore che varia dal rosa intenso al rosa pallido; odore caldo, intenso; sapore dolce, vellutato e rotondo; la gradazione minima è di 17 gradi

Video di Gusto